POP Forum - Visualizza un messaggio singolo - ma chi paga i copyright? Casino per la testa
Visualizza un messaggio singolo
  #7 (permalink)  
Vecchio 06-26-2009, 13:06
Rispondi quotando
L'avatar di Paolo Guidonia Paolo Guidonia non è in linea
Paolo Guidonia
Senior Member
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Guidonia Montecelio
Messaggi: 753
Invia un messaggio tremite Skype a Paolo Guidonia
Originariamente inviata da Valentino Spataro Visualizza il messaggio
Per quanto riguarda il post di Guidonia in parte e' gia' risposto, in parte aggiunge il fatto che youtube ci guadagna.
E non è cosa da poco!

Quote:
L'hosting e' a pagamento, di norma. Che youtube offra hosting gratis perche' i soldi li prende dalla pubblicità, da terzi, e non dall'interessato, non lo trovo una obiezione sufficiente ad indicare che youtube sfrutta i contenuti degli utenti.
Youtube sfrutta i contenuti degli utenti perchè incassa un sacco di milioni d'euro l'anno, ma cosa dici?
Sta li a fare beneficenza?
Bah!

Quote:
Gli utenti sfruttano l'hosting di youtube. Questo e' un dato di fatto.
Vero e non solo l'hosting

Quote:
E' come ritenere responsabile il produttore di armi per l'uso che ciascun acquirente fa delle armi... E qui non sono nemmeno armi.
ma cosa stiamo dicendo?!?
Youtube si è arricchito pubblicando contenuti online tutelati. Si è arricchito e di brutto, come pochi! Le ha usate e come le armi...ne è il "mandante" direi, usando una tua metafora. Che è cosa ben più grave...

Quote:
Youtube non dichiara mai di essere l'autore.
Dai..ci mancherebbe altro!


Youtube ha composto Thriller....no, io, youtube, non lo dico!
Ma dai...


Quote:
Ricordiamolo. Distribuisce su richiesta. E se qualcuno richiede la distribuzione di qualcosa che non poteva immettere ... e' l'utente che abusa del servizio. Lo si puo' disconoscere, ma la qualificazione giuridica di qualsiasi sito di social network e' di hosting. Gratuito per l'utente e quindi comodato precario, ma retribuito con altri metodi.
Uno la droga la spaccia, mette a disposizione la droga (video) le mani e a richiesta la macchina per portarla...poi se uno la usa il reato lo commette lui...
Ma di cosa stiamo parlando?

Oppure uno organizza nella propria casa delle attività illegali per altri (che poi sono per se dato che lui guadagna!) di cui sa l'operato e tutto il resto.
..non c'è bisogno di commentare..ma dai!

Youtube basa il prorpio guadagno su contenuto tutelato.
Sa di averlo e lo lascia li (altrimenti non lo frequenta più nessuno...)
Non c'è null'altro da dire...


ma staimo parlando da persone adulte o da perosne adulte che hanno detrminati interessi o occhi con il prosciutto sopra?

Quote:
Non ho ancora letto molti giuristi contestare questa ricostruzione, ma se ce ne sono sarebbe utile leggerli, se li conosci, linkali, sara' utile.
Vai a leggere le denunce fatte da giuristi che si è beccato.
Quanti siti di torrent vengono chiusi?
Qaunti server di emule chiusi e sorvegliati?


Valentino, nulla di personale contro di te e scusa il tono... ma molti la pensano come te.
Un conto è avere vantaggi da youtube e ci li ho anche io, un conto è apprezzarne le qualità ed io sono il primo ed un conto è dire cose che non stanno nè in piedi nè in terra.
Almeno da un punto di vista logico giuridico.
Il fatto è che le leggi sul web spesso vengono messe naturalmente in discussione data la virtualità della cosa.
Non dimentichiamo che il web ha poco più di 10 anni di vita.


Cosa importante:

prorpio in base a queste considerazioni, a distanza di un anno dalla causa Mediaset, youtube ha messo in regola molto della sua posizione in merito di copyright, come già detto all'inizio.
Il che conferma quanto sopra esposto.
__________________
Vivo a Guidonia e suono il pianoforte. Mi piace molto la musica italiana e seguire la musica a Roma. Anche il giornalismo è una mia passione.

Ultima modifica di Paolo Guidonia : 06-26-2009 a 13:08.