POP Forum

POP Forum (http://forum.masternewmedia.it/)
-   Domande generali sul Diritto Informatico (http://forum.masternewmedia.it/domande-generali-sul-diritto-informatico/)
-   -   Adsense, versione del commercialista. (http://forum.masternewmedia.it/domande-generali-sul-diritto-informatico/747-adsense-versione-del-commercialista.html)

Cristian Olmo 07-21-2009 23:08

Adsense, versione del commercialista.
 
Chiedendo ad un commercialista, mi ha detto che fino a che non supero (non ricordo la cifra annuale precisa) circa 250 euro al mese non devo dichiarare nulla perchè rientra nel reddito di famiglia dato che, sono maggiorenne, ma studente universitario senza reddito proprio (una cosa del genere, le parole precise non le ricordo).

Che ne pensate?

Mi sembra che ognuno dia un parere suo... Mi sembra che lo Stato faccia tutto fuorché aiutare... E l'unica certezza per me è...NON HO CERTEZZE e non posso mai stare tranquillo nemmeno chiedendo ad un commercialista. Come può essere possibile?

Cordiali saluti.

Cristian.

Paolo Guidonia 07-21-2009 23:54

Cristian, il mondo è tutto una incertezza.
Non voglio fare il sermone del parroco ma è così.

Guadagnare con adsense significa guadagnare con le pubblicità online.
Il che significa svolgere una attività di impresa continuativa il che richiede apertura di PIVA, camera di commercio e soprattutto INPS minimale di 2700 euro l'anno.

La legge dice che se una attività commerciale è protratta nel tempo (continuativa) è impresa.
Il fatto di guadagnare 0 o sotto zero o 1000 euro o come robin ( ci sui) 100.000 euri annui, non cambia.
Ci sono obblighi fiscali sopradetti.

Che poi lo stato se ne frega di chi guadagna come me e te 200/300 euro al mese con le pubblicità e gli prende tutto in tasse , quello è un altro discorso.
Ma sono tante le leggi che andrebbero cambiate e si sa che il fisco e la politica con le loro leggi, spesso, vivono in un altro mondo.
Un mondo che poi, come in questi anni, deve scontrarsi con la dura realtà del mercato.
Allora cercano di correre ai ripari senza sapere che pesci prendere...
Meglio prevenire che curare, vero politici?
:D

Cristian Olmo 07-22-2009 00:14

Quote:

Originariamente inviata da Paolo Guidonia (Messaggio 3125)
Cristian, il mondo è tutto una incertezza.
Non voglio fare il sermone del parroco ma è così.

Guadagnare con adsense significa guadagnare con le pubblicità online.
Il che significa svolgere una attività di impresa continuativa il che richiede apertura di PIVA, camera di commercio e soprattutto INPS minimale di 2700 euro l'anno.

La legge dice che se una attività commerciale è protratta nel tempo (continuativa) è impresa.
Il fatto di guadagnare 0 o sotto zero o 1000 euro o come robin ( ci sui) 100.000 euri annui, non cambia.
Ci sono obblighi fiscali sopradetti.

Che poi lo stato se ne frega di chi guadagna come me e te 200/300 euro al mese con le pubblicità e gli prende tutto in tasse , quello è un altro discorso.
Ma sono tante le leggi che andrebbero cambiate e si sa che il fisco e la politica con le loro leggi, spesso, vivono in un altro mondo.
Un mondo che poi, come in questi anni, deve scontrarsi con la dura realtà del mercato.
Allora cercano di correre ai ripari senza sapere che pesci prendere...
Meglio prevenire che curare, vero politici?
:D

Se anche tu ti trovi come me a incassare cifre di questo tipo (io meno che nel tuo esempio :) ) ti chiedo: posso sapere come hai fatto tu per stare tranquillo?

Io, se i numeri lo permettono, pagherei volentieri le tasse pur di dormire tranquillo. Ma chiedendo al commercialista cosi mi ha detto per cui non ho voluto insister piu di tanto. Con adsense faccio meno di 100 euro al mese per cui ho pensato di attenermi a quel che lui dice.

Un tuo consiglio personale? Non so piu a cosa credere e cosa fare. E' gia dura imparare a bloggare, crescere, guadagnare i primi centesimi, i primi euro... Credo che queste faccende ODIOSE andrebbero semplificate e soprattutto rese accessibili a tutti.

Cristian.

Paolo Guidonia 07-22-2009 08:22

Esatto Cristian, andrebbero tolte le tasse a chi guadagna fino a 800/1000 euro al mese, anche se è una ditta individuale.
Vai tranquillo, continua così, se hai ancora quelle cifre.

Io per stare tranquillo tutto quello che guadagno lo passo da google all'inps e altre spese. Posso farlo perché ho un altra attività e intanto spero di arrivare a guadagnare con le pubblicità di più.

Cristian Olmo 07-22-2009 11:27

Quote:

Originariamente inviata da Paolo Guidonia (Messaggio 3129)
Esatto Cristian, andrebbero tolte le tasse a chi guadagna fino a 800/1000 euro al mese, anche se è una ditta individuale.
Vai tranquillo, continua così, se hai ancora quelle cifre.

Io per stare tranquillo tutto quello che guadagno lo passo da google all'inps e altre spese. Posso farlo perché ho un altra attività e intanto spero di arrivare a guadagnare con le pubblicità di più.

E quanto ti vengono a costare? Comunque potessi farlo lo farei anche io, ma non ho un lavoro e ho basta impegni cosi.

Comunque si, per ora se arrivo a 100 € al mese faccio i salti di gioia. La gazzetta è nata da appena due mesi.

Grazie Paolo.

A presto,

Cristian.

Cristian Olmo 10-12-2009 22:51

Ho trovato questo articolo interessante a riguardo. Che ne pensate?

Paolo Guidonia 10-30-2009 17:59

Ottimo articolo è così che stanno le cose.

Filippo 12-22-2009 18:24

Il tuo link riporta ad un sito a rischio
 
Ciao Cristian Olmo, avviso sia te che chiunque altro che il Link che hai postato riporta ad un sito sì interessante, ma che MCafeeSiteAdvisor rivela come a pericolosità massima :eek: (color rosso), chi ci capita stia attento a non cliccare alcun chè in quel sito!

Cristian Olmo 12-22-2009 18:38

Sembra strano..Grazie :)

Paolo Guidonia 12-22-2009 19:28

Strano google non lo blocca.
A volte questi anti virus o firewall segnalano cose anche non nocive come cookie o semplici componenti active x o javascript benevolo.
Ma in questo settore è Cristian l'esperto...
:D


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 13:59.


Copyright IKONOS sas 2008-{2}


Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0