Esperienze di Broadcasting - POP Forum



Rispondi
Esperienze di Broadcasting
  #19 (permalink)  
Vecchio 08-18-2009, 20:01
Rispondi quotando
L'avatar di Paolo Guidonia Paolo Guidonia non è in linea
Paolo Guidonia
Senior Member
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Guidonia Montecelio
Messaggi: 753
Invia un messaggio tremite Skype a Paolo Guidonia
Ti ringrazio molto.
__________________
Vivo a Guidonia e suono il pianoforte. Mi piace molto la musica italiana e seguire la musica a Roma. Anche il giornalismo è una mia passione.
  #18 (permalink)  
Vecchio 08-18-2009, 17:23
Rispondi quotando
L'avatar di ItaliaOnline ItaliaOnline non è in linea
ItaliaOnline
Junior Member
Registrato dal: Nov 2008
Messaggi: 22
Invia un messaggio tremite MSN a ItaliaOnline
Originariamente inviata da Paolo Guidonia Visualizza il messaggio
Certo.
Riguardo al team, come suggerisci di organizzare il lavoro?
Uno addetto alle riprese, uno alla gestione tecnica server/web, e un'altro alla monetizzaizone (sponsor, pubblicità)?
O come?

Grazie
Ripeto... e' tutto descritto qui

Per qualsiasi altra informazione, puoi contattarmi via email, o tramite MSN:
info@italiaonline.tv

Risposta valida anche per chiunque volesse creare e gestire, IN ESCLUSIVA, una webtv locale, all'interno di un network nazionale, usufruendo di una piattaforma in continua evoluzione.

Per aspetti tecnici, consigli ed esperienze personali, direi che la soluzione ideale e' continuare ad utilizzare questo spazio.
  #17 (permalink)  
Vecchio 08-18-2009, 14:15
Rispondi quotando
L'avatar di Paolo Guidonia Paolo Guidonia non è in linea
Paolo Guidonia
Senior Member
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Guidonia Montecelio
Messaggi: 753
Invia un messaggio tremite Skype a Paolo Guidonia
Certo.
Riguardo al team, come suggerisci di organizzare il lavoro?
Uno addetto alle riprese, uno alla gestione tecnica server/web, e un'altro alla monetizzaizone (sponsor, pubblicità)?
O come?

Grazie
__________________
Vivo a Guidonia e suono il pianoforte. Mi piace molto la musica italiana e seguire la musica a Roma. Anche il giornalismo è una mia passione.
  #16 (permalink)  
Vecchio 08-18-2009, 11:38
Rispondi quotando
L'avatar di ItaliaOnline ItaliaOnline non è in linea
ItaliaOnline
Junior Member
Registrato dal: Nov 2008
Messaggi: 22
Invia un messaggio tremite MSN a ItaliaOnline

Scelta drastica

Originariamente inviata da Paolo Guidonia Visualizza il messaggio
Qualità e visitatori.
Qualità tecniche delle trasmissioni e dei loro contenuti e poi promozione del canale.
Ricerca di sponsor e di pubblicità (anche adsense).
Tutto fattibile se si investono risorse e soprattutto tempo.
Per quanto mi riguarda si tratta di una scelta drastica ed in parte coraggiosa, dato che, essendo un singolo, dovrei rinunciare a delle certezze e cose avviate da anni e dirigermi dritto in questa nuova direzione.
Però è una strada che mi sta stuzzicando sempre più e credo che prima o poi la percorrerò.
Considera che in questa attivita' devi investire quasi esclusivamente il tuo tempo. In tante altre, molto meno stimolanti, le risorse sono ingenti e i risultati spesso deludenti. E' anche vero pero' che per ottenere dei risultati tangibili, questa attivita' dev'essere svolta a tempo pieno.. una vera e propria professione. Non solo.. nelle pagine descrittive del nostro progetto di network, ipotizziamo come soluzione ideale la creazione di un TEAM di almeno 3 persone.

Per quanto riguarda le caratteristiche della piattaforma, credo che la cosa migliore sia il poterla provare, magari gratuitamente.

Pensaci...
  #15 (permalink)  
Vecchio 08-18-2009, 11:21
Rispondi quotando
L'avatar di Paolo Guidonia Paolo Guidonia non è in linea
Paolo Guidonia
Senior Member
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Guidonia Montecelio
Messaggi: 753
Invia un messaggio tremite Skype a Paolo Guidonia
Qualità e visitatori.
Qualità tecniche delle trasmissioni e dei loro contenuti e poi promozione del canale.
Ricerca di sponsor e di pubblicità (anche adsense).
Tutto fattibile se si investono risorse e soprattutto tempo.
Per quanto mi riguarda si tratta di una scelta drastica ed in parte coraggiosa, dato che, essendo un singolo, dovrei rinunciare a delle certezze e cose avviate da anni e dirigermi dritto in questa nuova direzione.
Però è una strada che mi sta stuzzicando sempre più e credo che prima o poi la percorrerò.
__________________
Vivo a Guidonia e suono il pianoforte. Mi piace molto la musica italiana e seguire la musica a Roma. Anche il giornalismo è una mia passione.
  #14 (permalink)  
Vecchio 08-13-2009, 02:47
Rispondi quotando
L'avatar di ItaliaOnline ItaliaOnline non è in linea
ItaliaOnline
Junior Member
Registrato dal: Nov 2008
Messaggi: 22
Invia un messaggio tremite MSN a ItaliaOnline

Qualita' video streaming e monetizzazione webtv

Vedo che pian piano stiamo arrivando a dei punti di sintesi che sono solo di partenza per iniziare a discutere proficuamente di broadcasting sulla rete.

Si parlava di monetizzazione dell'attivita' di gestione di una webtv.. Io sono fermamente convinto che prima di pensare ad un mercato possibile, bisogna creare un prodotto realmente vendibile;

Mi spiego meglio: credo che le opportunita' di vendita di spazi promozionali video, possano essere notevoli, ma a 2 condizioni:
  • Una qualita' tecnica paragonabile a quella televisiva
  • Un numero elevato di visitatori che possano giustificare investimenti pubblicitari da parte dei potenziali clienti.
Per quanto riguarda questi ultimi, ne vorrei citare solo alcuni, a seguito di mie personali esperienze:
  • Attivita' commerciali (ristoranti, locali, stabilimenti, alloggi, ecc)
  • Offerte immobiliari
  • Promozione di artisti, spettacoli, concerti, ecc
  • Eventi e feste locali (sagre, ricorrenze, ecc.)
  • Eventi sportivi
  • Servizi per la pubblica amministrazione
Come vedete, le possibilita' sono molteplici, ma queste proposte possono essere formulate SOLO DOPO AVER GARANTITO STANDARD QUALITATIVI IMPORTANTI e un consistente numero di visitatori.

Senza soffermarmi sulla seconda parte del problema (sarebbe fuori tema, in quest'area di discussione), credo che dovremmo sforzarci di raggiungere degli standard minimi qualitativi per poter dimostrare che il video, anche in diretta, sulla rete, e' pronto per poter offrire una valida alternativa alla TV tradizionale; in fondo dovremmo saper "vendere" la potenzialita' enorme che ha il nostro mezzo, rispetto ad altri mezzi di trasmissione video: L'INTERATTIVITA'.

Vogliamo quindi parlare di ottimizzazione del segnale video? Credo sia l'argomento piu' interessante e concreto:

Settaggi del FME, qualita' e lunghezza massima dei cavi di rete, influenza della CPU sullo streaming, possibilita' di usare SKYPE nelle dirette.. ecco.. vorrei che parlassimo di questo. Che ne dite?

Alessandro D'Onofrio
ItaliaOnline.tv
  #13 (permalink)  
Vecchio 08-11-2009, 15:50
Rispondi quotando
L'avatar di Paolo Guidonia Paolo Guidonia non è in linea
Paolo Guidonia
Senior Member
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Guidonia Montecelio
Messaggi: 753
Invia un messaggio tremite Skype a Paolo Guidonia
Il discorso è un po più complesso.
Innanzi tutto un video a 24/25 e anche a 15 (in alcuni casi) risulta fluido.
Escluderei innanzi tutto l'uso de 30fps a priori ed i ogni caso.

Poi consideriamo che non serve solo che il video risulti leggero a chi carica (il broadcaster - "noi").
Ma anche a chi riceve, al pubblico. Che in molti casi fanno uso di adsl non potentissime e spesso usano emule o altri software per il download in contemporanea senza conoscere il concetto di "flusso o banda adsl".

Quindi bisogna pensare a noi ma anche a "loro".

Chi va su una diretta web, almeno per ora, non si aspetta certo l'hd o risoluzioni alte a 800 px.
640 è il parametro di qualità di adesso, ma, appunto ancora non pienamente raggiunto.
Con il passare dei mesi, questa soglia sarà raggiunta e passata alla grande, è inevitabile e naturale.

I preset vanno adattati, nei frames, nei pixel, nell'audio (usare file compressi e a bassa risoluzione).

Per adesso vedere video in diretta a pieno schermo, bene, fluido, con buon audio è possibile solo a caro prezzo. E forse, per ora, non ne vale neanche la pena...chissà.
Aspettiamo qualche mese e le cose cambieranno...

Altro aspetto fondamentale da tener presente, insieme agli altri, è il numero di spettatori contemporanei, intervenendo, quindi sulla potenza di banda del server in download verso gli utenti
Cosa non da poco...

Insomma è un equilibrio tra diversi parametri...un equilibrio che si basa sul compromesso.
__________________
Vivo a Guidonia e suono il pianoforte. Mi piace molto la musica italiana e seguire la musica a Roma. Anche il giornalismo è una mia passione.

Ultima modifica di Paolo Guidonia : 08-11-2009 a 15:53.
  #12 (permalink)  
Vecchio 08-11-2009, 15:28
Rispondi quotando
L'avatar di ItaliaOnline ItaliaOnline non è in linea
ItaliaOnline
Junior Member
Registrato dal: Nov 2008
Messaggi: 22
Invia un messaggio tremite MSN a ItaliaOnline
Assodato che forse sarebbe il caso di parlare solo di trasmissione video che sia degna di questo nome, e quindi escludendo quelle situazioni in cui si va a 5 fps, se tutto va bene, vorrei sviluppare il discorso sulla qualita' della linea fissa, visto che mi sembra che si possa essere d'accordo sull'utilizzo esclusivo di questa, per le "garanzie" che offre in quanto a velocita' (quanto meno teorica..) e affidabilita' del segnale.

Io per valutare la velocita' EFFETTIVA della connessione, che dipende da molti fattori, mi affido ad un test su questo sito.

Ma il problema e' un altro.. anche con una banda di 800Kbps in upload, stando ai PRESET del Flash Live Encoder, il video risulterebbe a 320 x 240, 30 fps.

Ammesso di avere tale banda disponibile e costante, qual'e' il miglior compromesso fra risoluzione e frames al secondo per un risultato soddisfacente dal punto di vista della fluidita' del video?

Un video 320 x 240, a tutto schermo e' inguardabile...

Voi che settaggi usate? E Ustream che banda offre? Il nostro server garantisce 1Mbit, eppure spesso sembra comunque insufficiente...

Alessandro D'Onofrio
ItaliaOnline.tv

Ultima modifica di ItaliaOnline : 08-11-2009 a 15:48.
  #11 (permalink)  
Vecchio 08-11-2009, 14:42
Rispondi quotando
L'avatar di Paolo Guidonia Paolo Guidonia non è in linea
Paolo Guidonia
Senior Member
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Guidonia Montecelio
Messaggi: 753
Invia un messaggio tremite Skype a Paolo Guidonia
Vero.
Se uno vuole fare del broadcasting professionale si deve agganciare ad una rete fissa, altrimenti rischia problemi e praticamente si affida alla fortuna o altre volte non può proprio fare nulla.

Per mandare a 640 con 25 fps occorre almeno 300/500 K in upload se non più, per evitare blocchi, scatti o altri problemi.
Poi dipende dalle situazioni di luce e da altri aspetti legati alla memoria.

Però, sinceramente, il concetto è molto semplice.
Uno deve usare la qualità video in base alla banda che possiede.
Fa dei test e di volta in volta opta per la scelta più adatta.
E' preferibile avere una immagine fluida e chiara piuttosto che grande ma con problemi.

Per le trasmissioni con mini dv e adobe ho usato una risoluzione a 320 o giù di li con mogulus (livestream).

Però, ripeto, almeno nel mio caso, non sono queste le cose che possono preoccupare uno che vuole fare queste attività. Si risolvono in poco tempo, o si trova la soluzione migliore facilmente.

Gestirne il marketing, monetizzazione, lo sviluppo ed il mantenimento del canale è altra cosa.
Just my 2 cents
__________________
Vivo a Guidonia e suono il pianoforte. Mi piace molto la musica italiana e seguire la musica a Roma. Anche il giornalismo è una mia passione.
  #10 (permalink)  
Vecchio 08-11-2009, 11:19
Rispondi quotando
L'avatar di Robin Good Robin Good non è in linea
Robin Good
POP Guida
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 6,344
La mia esperienza è diversa Alessandro.

Con la Tre e il limite di 5GB di traffico a settimana, ho sempre avuto, anche facendo video streaming, molte difficoltà a superare il limite. A meno che tu non usi la chiavetta per scaricare e guardare video di Youtube tutto il tempo è molto difficile utilizzare 5GB di banda in pochi giorni facendo uso semplicemente di email e web browsing tipico.

Certo, se uno con la chiavetta che ha preso per fare le dirette streaming ci vuol fare anche tutto il suo restatnte utilizzo Internet, allora si 5GB, anche a settimana, potrebbero essere pochi.

Io ho scelto di spendere quei 19eu al mese per farci solo le dirette video. Nient'altro.

La banda in upload della Tre è fenomenale e ben superiore all 85% di tutte le ADSL consumer in circolazione in Italia che raramente offrono più di 384Kbps in upload. La chiavetta della Tre, connessa in modalità HSDPA mi da 1Mbit pieno in upload il che è un valore di tutto rispetto. ...certo, ci deve essere campo, e questo non sempre c'è.

Riguardo alla copertura nazionale, e ai sovraprezzi per roaming e banda usata oltre il limite hai perfettamente ragione. La Tre applica delle tariffe vergognose.

A me però interessa trasmettere video al meglio della qualità e badna disponibile e nessuno, fra Telecom, Vodafone e altri mi da questi risultati. Provati, testati, ma non ci siamo. Come dici tu, linea che si sgancia e comunque performance molto inferiore.

Per fare un buon video streaming più badna si ha meglio è. Il minimo, a seconda del codec e della compressione che si usa e di circa 256-384Kbps per una qualità appena accettabile. Dai 400-500Kbps ai 600-700Kbps e la fascia ideale che può garantire un video stream di qualità che potrebbe essere guardato, senza schifarsi anche a schermo pieno.


P.S.: Grazie per aver prontamente aggiornato il tuo profilo.
__________________
Robin Good
Guida
POP Campus Italia
Rispondi


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo



Web Analytics

Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0