Come si misura la velocità di un Hosting Provider? - POP Forum



Rispondi
Come si misura la velocità di un Hosting Provider?
  #7 (permalink)  
Vecchio 01-28-2010, 03:03
Rispondi quotando
angelorc non è in linea
angelorc
Junior Member
Registrato dal: Jan 2010
Messaggi: 1
Originariamente inviata da Alberto Peruzzotti Visualizza il messaggio
Robin, sempre professionale.
Grazie per l'indicazione. Non so se quelo che ho fatto è corretto...

Ho fatto così:

Su Mac, utilizzando Utility Network - Ping ho inserito sito Blacknight.com. Come risultato i valori dei 10 ping erano sui 60ms. Mica male, no?
Per confronto ho fatto qualche altro Test su altri hosting a cui pensavo:

Dreamhost.com - sui 190 ms
Bluehost.com - sui 190 ms
Seeweb.it - 44 ms
Fastnom - 44 ms
Tophost - 140 ms
Spaziorc.com - 148 ms (Questo servizio di hosting è italiano, e in rete ha diversi commenti positivi, Mah!)
-> Aruba, non lo consideravo, però data la vicinanza i suoi valori sono sui 28 ms, tanto per avere una idea...

Piccolo Dubbio postumo: Non è che così ho testato più che la loro velocità verso gli spider di Google, la velocità della mia linea nei loro confronti!?

Per quanto concerne sempre BLACKNIGHT:

Certo ci sono anche altri aspetti da approfondire. In rete, soprattutto da parte di utenti italiani non ho trovato nulla. Solo una persona che lo suggeriva, però è un po' poco per farsi un'idea.

Mi farebbe piacere avere un feedback da parte di qualcuno che utilizza/ha utilizzato il loro hosting service.

Saluti,
A.
Scusaci tanto hai perfettamente ragione, causa manutenzione abbiamo dovuto spostare i nostri server su server di backup alternativi.
La prego di rieffettuara il test nuovamente.

Grazie
  #6 (permalink)  
Vecchio 01-14-2010, 09:00
Rispondi quotando
L'avatar di Robin Good Robin Good ora è in linea
Robin Good
POP Guida
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 6,538
Ciao Alberto,
l'unica cosa di cui secondo me devi tenere conto
e dove si trova il pubblico al quale sono diretti
questi contenuti.

Metti il server vicino a loro.

Se scrivi per un pubblico nordamericano
metti il server negli USA.
Se scrivi per gli Italiani, mettilo in Italia.
Se scrivi in Inglese per un pubblico sparso
qui e la nel mondo, avrai qualche problema
dovunque lo metti, a meno che non usi un
sistema di server distribuito come è possibile fare
con Amazon S3 e servizi collegati.

Quindi la tua soluzione potrebbe essere una buona idea.
cerca di scoprire altri che la hanno adottata, e di verificare
come gli va, prima di fare la cavia a pagamento.


Un cordialissimo,

Robin
__________________
Robin Good
Guida
POP Campus Italia
  #5 (permalink)  
Vecchio 01-13-2010, 15:53
Rispondi quotando
dylan non è in linea
dylan
Junior Member
Registrato dal: Jan 2010
Messaggi: 4

Scelta Hosting UK

Ciao Robin,

Secondo te, scegliere un servizio di hosting UK - o irlandese, come in questo caso, può essere una giusta via di mezzo per impostare un progetto con i contenuti in ita/engl senza attraversare l'atlantico?

Da quanto ho capito i server USA hanno il miglior rapporto qualità prezzo, però se non si adottano soluzioni ultra-professionali ci sarebbero più contro che pro, con il problema della latenza, dico bene?

Ciao e grazie
  #4 (permalink)  
Vecchio 01-11-2010, 14:07
Rispondi quotando
L'avatar di Robin Good Robin Good ora è in linea
Robin Good
POP Guida
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 6,538
Ottimo test Alberto.

Riguardo al dubbio che hai è più che corretto.
Ma almeno hai un'idea di come questi provider
risponderanno alle richieste dei tuoi lettori.

Per ciò che concerne misurare i tempi di reazione
di quei server ai robot di Google sarebbe forse più
corretto misurare i tempi di risposta di siti che risiedono
sui loro server attraverso tools come Google Page Speed
e Yahoo YSlow.

Per i consigli su Blacknight ti consiglio di cominciare a guardare da qua:
blacknight problems - Google Search


Un cordialissimo!

Robin
__________________
Robin Good
Guida
POP Campus Italia
  #3 (permalink)  
Vecchio 01-11-2010, 13:56
Rispondi quotando
dylan non è in linea
dylan
Junior Member
Registrato dal: Jan 2010
Messaggi: 4

Come si misura la velocità di un Hosting Provider?

Robin, sempre professionale.
Grazie per l'indicazione. Non so se quelo che ho fatto è corretto...

Ho fatto così:

Su Mac, utilizzando Utility Network - Ping ho inserito sito Blacknight.com. Come risultato i valori dei 10 ping erano sui 60ms. Mica male, no?
Per confronto ho fatto qualche altro Test su altri hosting a cui pensavo:

Dreamhost.com - sui 190 ms
Bluehost.com - sui 190 ms
Seeweb.it - 44 ms
Fastnom - 44 ms
Tophost - 140 ms
Spaziorc.com - 148 ms (Questo servizio di hosting è italiano, e in rete ha diversi commenti positivi, Mah!)
-> Aruba, non lo consideravo, però data la vicinanza i suoi valori sono sui 28 ms, tanto per avere una idea...

Piccolo Dubbio postumo: Non è che così ho testato più che la loro velocità verso gli spider di Google, la velocità della mia linea nei loro confronti!?

Per quanto concerne sempre BLACKNIGHT:

Certo ci sono anche altri aspetti da approfondire. In rete, soprattutto da parte di utenti italiani non ho trovato nulla. Solo una persona che lo suggeriva, però è un po' poco per farsi un'idea.

Mi farebbe piacere avere un feedback da parte di qualcuno che utilizza/ha utilizzato il loro hosting service.

Saluti,
A.
  #2 (permalink)  
Vecchio 01-11-2010, 13:18
Rispondi quotando
L'avatar di Robin Good Robin Good ora è in linea
Robin Good
POP Guida
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 6,538
Ciao Alberto,
dai un'occhiata qui:
How To Make Your Website Faster - Part 1: Best Tutorials And Tools To Speed Up Your Website
lo ho appena pubblicato!



Per Blacknight, non lo conosco,
e quindi cercherei un po in giro
per vedere pareri e commenti di altri.

Un cordialissimo,

Robin
__________________
Robin Good
Guida
POP Campus Italia
  #1 (permalink)  
Vecchio 01-11-2010, 13:06
Rispondi quotando
dylan non è in linea
dylan
Junior Member
Registrato dal: Jan 2010
Messaggi: 4

Come si misura la velocità di un Hosting Provider?

Come si può testare la velocità di un hoster nei confronti di google?

Se ho capito bene da diversi post del forum, la velocità di PING è uno dei fattori chiave nella scelta di un buon servizio di hosting, e per quello in molti sconsigliano hosting low cost oltreoceano (se il pubblico di riferimento del progetto che si vuole mettere in piedi è italiano).

Nell'ultima settimana ho valutato molti servizi di hosting. So che molto dipende da cosa si vuole...
Per un budget di 50/100 € all'anno e la possibilità di ospitare almeno 2 o 3 domini (vorrei poter ospitare un sito personale e un blog che vorrebbe autosostenersi - come Robin insegna - e da qui la necessità di una indicizzazione efficiente) mi sto orientando verso BLACKNIGHT.com.

Chi lo conosce? E' un hosting irlandese... Prezzi e specifiche molto convenienti (almeno a me che non sono un tecnico) e però è in Europa...

Commenti, esperienze, consigli?

Grazie a tutti...
Rispondi


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo



Web Analytics

Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0