Cercasi persone per creare e gestire un sito social web - Pagina 6 - POP Forum



Rispondi
Cercasi persone per creare e gestire un sito social web
  #14 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 19:09
Rispondi quotando
Marco Vittigni
Messaggi: n/a
Originariamente inviata da TuttoVolume Visualizza il messaggio
suggerimenti su cosa dovrebbe avere
Probabilmente un modello di business.

Ultima modifica di Marco Vittigni : 09-29-2008 a 19:19.
  #13 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 17:26
Rispondi quotando
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 77
Invia un messaggio tremite Skype a Alessandro Sportelli
Andrea troppo buono

Gaetano io in questo periodo sto a dir poco fuso non so quanto potrò supportarvi in questa avventura.. se vi va qualcuno potrebbe fare una lista delle caretterishce comuni e non dei social esistenti e poi entrare nel merito altrimenti si rischia di girare a folle...
  #12 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 17:14
Rispondi quotando
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 82
Originariamente inviata da Alessandro Sportelli Visualizza il messaggio
La vedo dura fare le stesse cose di facebook o simili come dicevo si rischia di rincorrere il primo
Ale,

è chiaro che sei vuoi trovare la chiave del successo di certo non devi fare le stesse cose di Facebook e simili, ma offrire quel qualcosa in più ... il problema è tutto li.

Un'altra considerazione da fare sarebbe quella del modello di business da adottare, ma prima direi di concentrarci sulle funzionalità: ancora non siamo riusciti a capire cosa diavolo debba offrire questo social network
  #11 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 17:09
Rispondi quotando
L'avatar di Andrea Salaris Andrea Salaris non è in linea
Andrea Salaris
POP Member
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: Torino
Messaggi: 177
Invia un messaggio tremite Skype a Andrea Salaris
Lo so la mia domanda non era molto intelligente, ma ero curioso di sapere
cosa ne pensavi.

Comunque hai risposto a mio parere nel miglior modo possibile in quanto se
si conoscesse la risposta alla mia domanda, ci sarebbe un nuovo migliardario
da aggiungere alla lista dei 100 più ricchi al mondo.

Concludo con una tua citazione: "esplorare i limiti" è sicuramente il miglior
modo per creare un nuovo social network di successo !!!
__________________
Andrea Salaris

www.boxerdog.it


- In Blog There Are No Rules -
  #10 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 16:56
Rispondi quotando
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 77
Invia un messaggio tremite Skype a Alessandro Sportelli
Andrea sai che questa domanda oggi vale diversi milioni di dollari e la risposta giusta vale diversi miliardi di dollari eheh

Io ovviamente non ho una risposta pronta ma conosco un metodo che potrebbe fornircela. Il metodo si chiama "esplorare i limiti" ed è una cosa che ho imparato Seth Godin.

Chi online esplora i limiti fa parlare di sè. Il passaparola genera successo (se positivo ovviamente). Dovremmo quindi analizzare le opportunità offerte dai social oggi ad una ad una ed esplorarne concettualmente i limiti (e forse andarci anche oltre), e contemporaneamente analizzare i punti di debolezza di quelli esistenti.

In questo modo probabilmente potrebbe venirci un'idea
  #9 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 15:12
Rispondi quotando
L'avatar di Andrea Salaris Andrea Salaris non è in linea
Andrea Salaris
POP Member
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: Torino
Messaggi: 177
Invia un messaggio tremite Skype a Andrea Salaris
Anche io concordo con le caratteristiche che ha citato Gaetano:

Quote:
Almeno a me, piacerebbe un social network che abbia queste caratteristiche:

1. si rivolge ad un pubblico giovane o comunque smaliziato
2. abbia a che fare con la multimedialità, quindi foto - musica - video
ci sono tanti social web che offrono queste caratteristiche, ma alcuni non danno la possibilità di inserire video di lunghezza superiore a 5 o 10 minuti ( FaceBook se non sbaglio ), oppure inserire quante immagini si vuole gratuitamente ( Netlog offre la possibilità di inserire immagini tramite crediti che si possono ottenere a pagamento o attraverso ad es. l'invio di un invito di partecipazione al "club netlog" ad altre persone ).

Concordo comunque anche con l'affermazione di Alessandro:

Quote:
Gaetano concordo con te riguardo le caratteristiche però continuo ad esser dubbioso su un progetto che non si posizioni con una propria specifica... in altre parole che si differenzi in qualche modo con un differente servizio offerto e quindi "allarghi" potenzialmente il mercato.

La vedo dura fare le stesse cose di facebook o simili come dicevo si rischia di rincorrere il primo
è troppo difficile cercare di raggiungere il primo, ma vorrei farti una domanda Alessandro;

Quale sarebbe per te l'idea che potrebbe far distinguere un nuovo social web dai comuni FaceBook, Netlog ecc...?
__________________
Andrea Salaris

www.boxerdog.it


- In Blog There Are No Rules -
  #8 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 13:35
Rispondi quotando
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 77
Invia un messaggio tremite Skype a Alessandro Sportelli
Gaetano concordo con te riguardo le caratteristiche però continuo ad esser dubbioso su un progetto che non si posizioni con una propria specifica... in altre parole che si differenzi in qualche modo con un differente servizio offerto e quindi "allarghi" potenzialmente il mercato.

La vedo dura fare le stesse cose di facebook o simili come dicevo si rischia di rincorrere il primo
  #7 (permalink)  
Vecchio 09-29-2008, 13:24
Rispondi quotando
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 82
Ragazzi,

voglio partecipare anche io alla discussione avviata da Tutto Volume portando il mio modestissimo contributo per alimentare il dialogo.

Almeno a me, piacerebbe un social network che abbia queste caratteristiche:

1. si rivolge ad un pubblico giovane o comunque smaliziato
2. abbia a che fare con la multimedialità, quindi foto - musica - video

Guardandomi un po' intorno vedo che quelli che posseggono queste caratteristiche sono destinati ad avere più successo tra il pubblico. Vi dirò di più puntando sulla multimedialità secondo me si riesce ad arrivare anche a un pubblico più vasto.

Volevo portare l'esempio del creatore di MySpace, ma non riesco a trovare il giornale qui a casa. Ci sentiamo più tardi!

Fatevi sentire anche voi, è un argomento affascinante
  #6 (permalink)  
Vecchio 09-26-2008, 09:54
Rispondi quotando
Registrato dal: Sep 2008
Messaggi: 77
Invia un messaggio tremite Skype a Alessandro Sportelli
Secondo il mio personale parere la prima cosa da fare è individuare il target in meniera "precisa" e subito dopo studiare che tipo di "benefici" offrire. Tutto ruota attorno ai benefici. Sempre secondo me forse non conviene entrare nello stesso mercato dei grossi (vedi facebook, myspace...) perchè ci sono serie possibilità di rimanere nell'ombra... in altre parole di seguirli in scia.

Diverso sarebbe studiare le caratteristiche dei grandi ed individuare delle nicchie carenti
  #5 (permalink)  
Vecchio 09-26-2008, 02:04
Rispondi quotando
TuttoVolume non è in linea
TuttoVolume
Junior Member
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: Forio d'Ischia
Messaggi: 15
Invia un messaggio tremite MSN a TuttoVolume Invia un messaggio tremite Yahoo a TuttoVolume Invia un messaggio tremite Skype a TuttoVolume
Originariamente inviata da Alessandro Sportelli Visualizza il messaggio
Studio facebook da qualche giorno e ti posso dire che ho notato con piacere una incredibile facilità nella creazione di contatti e soprattutto (e questo è interessante per chi desidera promuoversi) ... se ci sai fare delle ottime opportunità di "visibilità"

Che target avrà il social che stai progettando? locale o nazionale? per ragazzi o per porfessionisti? io al tuo posto proverei a cominciare ad esplorare le nicchie (ancora scoperte) Ciao
Ciao Ale.
Mi fà davvero piacere leggere il tuo intervento, che fà prendere il volo alla discussione su un punto saliente, Che target dovrà avere il social. Questa è un altra questione su cui pensare, puntare sui giovani, darebbe subito riscontri, ma poi nel tempo potrebbe andare un pò sbiadendo, se invece scommettessimo su un pubblico più adulto, ci vorrebbe un pò di tempo in più pe far conoscere il sito, ma una volta preso il volo, è più probabile che gli utenti restino e sopratutto ritornino. Se invece volessimo dedicarci a un pubblico mirato, dovremmo per forza di cose pensare in grande, e creare un servizio globale, altro che locale, ma questo impiegerebbe risorse enormi, di cui io sicuramente non dispongo.
Rispondi


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo



Web Analytics

Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0