Traffico Web: Come evitare 2 errori comuni - POP Forum



Rispondi
Traffico Web: Come evitare 2 errori comuni
  #1 (permalink)  
Vecchio 03-24-2009, 18:18
Rispondi quotando
marcoforconi non è in linea
marcoforconi
Junior Member
Registrato dal: Sep 2008
ubicazione: Pisa
Messaggi: 8
Invia un messaggio tremite Skype a marcoforconi

Traffico Web: Come evitare 2 errori comuni

Molto spesso le persone mi chiedono come generare traffico sul loro sito Web, visto che il traffico è la vera e propria benzina necessaria per fare business: un negozio senza visitatori non potrà certamente generare alcuna vendita.

È bene però definire in modo chiaro che la generazione del traffico, sebbene non così complicata come molti vorrebbero far credere è cosa che richiede tempo, abilità e applicazione.

Inoltre va specificato che la generazione del traffico non avviene con un unico metodo, ma lo si crea utilizzando molteplici strumenti e i molteplici strategie che, utilizzate tutte assieme, possono generare un buon flusso di traffico verso il sito.

Come migliaia di siti dicono in maniera costante e ricorrente, i contenuti sono la chiave per ottenere traffico, su questo ormai pare non vi siano più dubbi dato che il "re" dei motori di ricerca (Google) tende sempre più a premiare i contenuti di qualità e generati in modo reale a dispetto di qualsiasi tecnica più o meno lecita finalizzata a tale scopo.

Cosa intendo dire con questo?

Vuoi affermare ancora una volta che non esistono scorciatoie, così come non esistono formule magiche che possono aiutare a generare traffico grado di qualità, ma solo un costante intenso e appassionato lavoro sul proprio sito

Non intendo fare qui un corso di ottimizzazione sul SEO, ma vorrei invece soffermarmi su quelli che sono gli errori più comunemente fatti dalla maggior parte delle persone.

PRIMO ERRORE:

Mancanza di contenuti

Come detto, se non ci sono contenuti è impensabile di avere un qualsiasi traffico Web.

Purtroppo, per quanto semplice possa sembrare questa affermazione, è questo l'errore più frequente riscontro nei siti soprattutto degli autodidatti.

una delle situazioni più facilmente riscontrabili sono i siti in cui i contenuti sono nient'altro che delle mini presentazioni di prodotti in affiliazione: questi sì che sono un vero disastro, sia dal punto di vista dei contenuti, che dal punto di vista della mancanza di un vero obiettivo finale.

E'come andare a pescare e gettare la lenza e l'amo in acqua, ma senza attaccare l'esca necessaria per far accorrere i pesci. N

Nel nostro caso l'esca è costituita dai contenuti, e in questo tipo di siti non ve ne traccia.

Oppure, e vi è l'esca, questa ha aspetto, odore e sapore di "cosa vecchia"

Perchè i pesci dovrebbero venire in questo tratto di mare, quando puo' scorrazzare in mari ben piu' ricchi di "esche"?

Il problema sta nel fatto che nessuno si preoccupa di porsi una domanda semplicissima:
perché mai una persona dovrebbe venire a visitare il sito?

Se saprai rispondere oggettivamente, razionalmente e sinceramente a questa domanda capirai che nessuno ha interesse a visitare un sito che non fornisce una qualche informazione utile e altrettanto originale o di nicchia, ovvero che il sito non riproponga ciò che viene scritto in altri migliaia e migliaia di siti, con le stesse parole e proponendo le stesse, identiche cose.

SECONDO ERRORE:
Mancanza di obiettivi

Ti sei mai fatto queste domande:

perchè sto aprendo un sito web?

questo è il secondo grande errore che viene sempre commesso e che si accoppia perfettamente con il primo: non si pensa mai al fatto che il sito viene costruito per chi lo visita e non per farti guadagnare

Se vuoi che le persone visitano il tuo sito devi dare loro un motivo valido per farlo: non rispettare questa regola significa fallire indefinitamente.

ovviamente ci sono molte altre circostanze e fattori che influiscono, ma questi due sono certamente la base che viene purtroppo molto spesso ignorata dalle persone che vogliono avventurarsi nel campo dell'Internet marketing.

Se anche tu che sei riconosciuto in questa descrizione, non devi preoccuparti, perché hai commesso lo stesso errore della stragrande maggioranza delle persone, ovvero oltre il 90% di coloro che aprono siti Web.

Ma, come dice il proverbio, sbagliando si impara, quindi puoi certamente rimediare ad una "falsa partenza" in modo estremamente semplice, cioè riscrivendo da zero su un foglio di carta i tuoi reali obiettivi, mettendoti nei panni dei probabili futuri visitatori, e cercando di essere per loro un qualcosa di appetibile e interessante da visitare.

Quando avrai le risposte giuste potrai ricominciare a popolare di contenuti giusti il tuo sito e, solo da quel momento, cominciare a pensare di ottimizzare il sito per i motori di ricerca: farlo prima sarebbe totalmente inutile, oltre che decisamente frustrante che, vista la quasi certa mancanza di risultati.

Per definire questi obiettivi ti raccomando vivamente di scaricare, stampare e studiare con estrema attenzione il corso "8 passi vincenti" che la mia ScuolaMarketing (http://scuolamarketing.it) offre gratuitamente nella sezione "Guide"

Buon lavoro e ..in bocca al lupo
Marco Forconi
__________________
---------------
Cordialmente

Marco Forconi

Consulenza e Formazione Marketing
http://marcoforconi.it
http://scuolamarketing.it
Rispondi


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo



Web Analytics

Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0