StumbleUpon come strumento di Social Marketing - POP Forum



Rispondi
StumbleUpon come strumento di Social Marketing
  #3 (permalink)  
Vecchio 11-16-2008, 18:06
Rispondi quotando
Registrato dal: Nov 2008
Messaggi: 64
Ciao Max, grazie della risposta.
Per quanto riguarda i Social Network Italiani devo dire che la mia esperienza non è stata molto proficua. A questo punto ho aperto un altro thread e ve la racconto, idem per quella della campagna di Stumble Upon.

Per tornare ai gruppi di Stumble Upon, ti spiego un po' come li ho compresi io.

Allora, diciamo che ci sono due tipi di gruppi

1) Gruppi generati automaticamente dal sistema di SU in base agli interessi che hai segnalato
2) Gruppi con un founder 'umano' e i vari 'fan' associati

Categoria 2: Dico subito che la categoria 2 non funziona su SU. Questi gruppi si riuniscono in una specie di forum e parlano tra loro ma, benché ci siano anche 10-20 mila iscritti a questi forum, ci saranno sì e no 2-3 post alla settimana, o addirittura meno. Quindi andiamo a vedere il vero cuore di SU che secondo me sta nella tipologia 1. Questi gruppi possono dare il 'thumb up' ad altri siti, ma la loro influenza è irrilevante, lo spiego qui sotto.

Categoria 1: Spesso e volentieri gli utenti di queste categorie non hanno nemmeno modo di parlare tra loro. Sono stati raggruppati automaticamente dal sistema e quindi vedranno pagine e siti relativi ai loro interessi. Non si può stringere 'alleanze' perché un sito viene promosso se il suo contenuto è votato da centinaia di utenti. Il gruppetto di 20-50 amici non fa alcuna differenza. Ecco quindi che credo che l'approccio di questa prima categoria sia effettivamente 'onesto'. Negli articoli di cui parlavo sopra ho ricevuto anche voti negativi, anche se la maggior parte è stata positiva. L'algoritmo di SU quindi mi sembra molto azzeccato da questo punto di vista, ecco secondo me il motivo per cui funziona.

Nel thread sui Social Network italiani ti spiegherò perché, secondo me, lasciano un po' il tempo che trovano, ma ti anticipo già che la base del 'problema' è proprio nell'algoritmo con cui gestiscono gli articoli proposti.

A presto ^^
__________________
I ♥ Web Design

Ultima modifica di Ryuichi Sakuma : 11-16-2008 a 18:43. Motivo: Ops, dimenticato una riga :D
  #2 (permalink)  
Vecchio 11-15-2008, 19:09
Rispondi quotando
MaxBadolati
MaxBadolati
Guest
Messaggi: n/a

Come funzionano i gruppi di StumbleUpon?

Caro ryuichi

non posso che ringraziarti per aver condiviso con noi la tua esperienza, ho letto davvero con piacere il tuo racconto.

Che tu sappia esistono casi di successo anche per contenuti in italiano? Insomma francamente, secondo te chi pubblica in italiano ha speranza di ricevere tante visite?

Ne approfitto perchè si vede che ormai StumbleUpon lo conosci bene e ti domando: su Digg gli utenti socializzano tra di loro aggiungendo nuovi contatti, lasciando commenti, creando gruppi e molte volte si mettono d'accordo per votarsi l'un con l'altro creando addirittura forme di alleanze per poter far salire la notizia in prima pagina.

Capisco che su SU le cose siano diverse, non si tratta di salire in homepage ma di entrare nel circuito dei siti segnalati dalla toolbar, però so che esistono anche qui gruppi tematici con tantissimi utenti iscritti..anche queste sono alleanze o la funzione dei gruppo è diversa, diciamo più genuina rispetto a Digg?

PS.
Vogliamo assolutamente che ci racconti l'esperimento che hai fatto con la campagna a pagamento su stumbleupon!!!

Magari apri un nuovo thread così creiamo due filoni di discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 11-15-2008, 17:36
Rispondi quotando
Registrato dal: Nov 2008
Messaggi: 64

StumbleUpon come strumento di Social Marketing

Robin ha scritto già due interessanti articoli su questo Social Network. A completamento, vorrei raccontarvi la mia esperienza con Stumble Upon, così che possa essere utile a tutti.

La mia idea è che StumbeUpon possa essere proprio qullo strumento di Social Media Marketing che non utilizza un approccio top-down. Vediamo gli ingredienti necessari per preparare la bevanda energetica StumbeUpon:



1) Un paio di articoli sul tuo blog, in lingua inglese che offrano agli utenti qualcosa di speciale. La parola magica sull'articolo dev'essere download.

2) Un account gratuito di StumbleUpon

3) Un argomento di nicchia del quale siete appassionati

Mescolate con cura... e vediamo cosa mi è successo. Vado a 'sviscerare' i 3 punti qui sopra con un esempio:

Ho scritto un articoletto in English sul mio blog. L'articolo parla di qualcosa che non è necessariamente popolare... tuttavia è qualcosa che offre un contenuto 'tangibile' all'utente. Vedo di spiegarmi in dettaglio con un esempio.

Esempio: Partiamo da una necessità.

I mei utenti lamentano che avere una 'action figure' (le statuine di plastica) di un personaggio dei cartoni animati è molto dispendioso. Tutti desiderano avere sopra la scrivania il proprio personaggino dei fumetti preferito, ma non possono spendere 100 euro per un pezzetto di plastica. La mia idea è stata di scrivere un articolo sui 'papercraft': tagliando e piegando dei pezzi di carta stampata, si può portare 'in vita' il proprio personaggio dei fumetti preferito. Ora, sono andato a caccia di modelli papercraft in internet, linkando il download di 70 modelli gratuti e citando tutti gli autori di papercraft più in gamba.
Ebbene ecco 70 oggettini tangibili e gratuiti pronti per il download.

Registriamoci su stumbleupon e cominciamo a girare per il sito. Facciamo commenti intelligenti e facciamoci conoscere, ma NON promuoviamo il nostro sito direttamente, verrebbe visto come spam! Mettiamo, invece, sul nostro profilo il link al nostro bel blog.
Dopo un paio di settimane di interventi interessanti, sicuramente qualcuno noterà il nostro profilo e visualizzerà il profilo e di conseguenza il nostro blog. E allora potrebbe partire la magia! :)
Basta che pochi utenti ci diano il 'thumb up' e il nostro articoletto comincerà ad essere sulla bocca di tutti. Stumbeupon funziona in questo modo: gli utenti visitano i siti che vogliono in base alle loro preferenze ed ai loro gusti (vi verrà richiesto quali sono le vostre passioni al momento dell'iscrizione). Gli utenti installano una tooblar sul proprio browser (non mi guardate male, non contiene spyware!) e schiacciano un singolo bottone con scritto 'stumble'.



Bene, questo bottone 'stumble' li porterà a vedere, casualmente e un sito alla volta, tutti gli articoli che sono stati 'thumb up' sul loro argomento preferito. E gli fa vedere solo articoli che trattano il tema che a loro piace. Quindi il pubblico è già predisposto.
Ora supponiamo che, avendo SU circa 6 milioni di utenti, circa una quarantina diano il thumb up al nostro articoletto.
Questo lo promuove a 'featured' e la voce si espande a cascata. Guardate il grafico delle visite del mio articoletto:



Parlando con Robin via Skype (mi scuso ero emozionatissimo, spero di non aver detto troppe castronerie), Robin stesso mi ha detto che questa è la prova che un buon contenuto può far avere molte visite ad un sito.

L'argomento scelto è di nicchia, perché la necessità di avere un personaggino di un cartone animato sopra la scrivania non è sicuramente la priorità assoluta del mondo intero! :)

Se guardate il grafico, noterete un'altra cosa simpatica. Ho scritto un secondo articolo sull'argomento pochi giorni fa. Il 'fenomeno stumbleupon' si è ripetuto, portando 9800 visite in un paio di giorni, senza che io andassi a promuovere il mio articolo.

Diciamo che quindi, miscelando questi ingredienti, può essere possibile dare realmente qualcosa ai nostri cari visitatori e nel contempo, avere quella soddisfazione che è il nostro obiettivo primario: essere orgogliosi, nel nostro piccolo, di aver contribuito a creare un articolo che piace e che dia un piccolo 'regalo' ai nostri utenti che, badate bene, ci hanno regalato il loro tempo per venire a visitare il nostro blog.

Spero la mia esperienza possa esservi utile ^_^

Per approfondire:
StumbleUpon: Recommend Rated Websites to Friends - Robin Good's Latest News
Social Bookmarking: Servizi E Strumenti Per Organizzare I Contenuti Del Web - Robin Good's Latest News
Google, StumbleUpon e i dadi
StumbleUpon: Personalized Recommendations to Help You Discover the Best of the Web

Se vi fa piacere, posso raccontarvi (non so però se questa sia la sezione adatta) un piccolo esperimento che ho fatto con la campagna a pagamento di stumbleupon. Premetto però che non sono ricco e quindi ho investito davvero poco, ma se l'esperienza può interessare sono felice di condividerla.

A presto!
__________________
I ♥ Web Design

Ultima modifica di Ryuichi Sakuma : 11-15-2008 a 17:52.
Rispondi


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo



Web Analytics

Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0